Passa ai contenuti principali

Il Flamenco

Il flamenco è ritenuto il ballo popolare nazionale in Spagna, le origini della parola "flamenco" sono dubbie, chi la riconduce al concetto ispano-arabo di contadino senza terra, chi ne vede una relazione con I fiamminghi, in effetti in lingua spagnola flamenco significa fiammingo e le Fiandre sono ritenute la terra d'origine dei Gitani  (zingari).
Il flamenco prese vita dai livelli più bassi della società dell'Andalusia, non venne mai considerato una vera forma d'arte dalle classi più agiate, le etnie che diedero vita a questa forma danzaria furono i Mori, gli Ebrei ed i Gitani, quest'ultimi diedero un'impronta molto forte al flamenco, erano quasi tutti analfabeti, per questo motivi si tramandarono canzoni e danze di generazione in generazione in modo verbale e visivo.
Gli stili appartenenti al flamenco sono circa 50 e vengono denominati palos, dipendentemente dalle origini e dalla zona geografica cambiano il ritmo, la tonalità e melodia.
Alcuni di essi provengono da altri generi musicali e sono stati "aflamencados" nel corso del tempo come la sevillana, il fandango, la farruca e altri "Canti del Levante".
Il modello ritmico del "palo" è chiamato "compás". Lo stesso termine è usato anche per indicare la base melodica tipica di un "palo". All'interno di una rappresentazione tipica di flamenco il chitarrista suona degli assoli melodici, intervallati a dei momenti in cui predispone una base sonora "compas" per il cantante. Quest'ultimo intona delle strofe, mentre il ballerino esegue un assolo di battito di piedi denominato comunemente zapateados si dice che sta eseguendo una "escobilla".
I palos flamenchi  vengono divisi due grandi gruppi: il "cante jondo"  e il "cante chico".
Negli ultimi anni il flamenco  è stato contaminato da altri generi musicali come il jazz, il pop e il rap, è possibile quindi vedere spettacoli di band collegate con il flamenco anche in stadi o festival.
 L'anima del flamenco non è rappresentata solo dal ballerino e dalle sue evoluzioni e virtuosismi, la vera anima del flamenco è  rappresentata dalla musica e dal cantante, infatti il flamenco nasce come canto, senza musica (a palo seco), chitarra e danza si aggiungono solo in seguito, sembra, inoltre, che le musiche del flamenco traggano le loro origini in riti religiosi e canti religiosi, cosa assai comune nella tradizione di canti e balli originari in  molti altri popoli.
Nell' esecuzione di questo ballo vengono usati corpo, braccia con movimenti eleganti "braceo" e colpi di piede definiti "zapateo", vengono talvolta utilizzati bastone e nacchere (sevillanas e fandangos), ed anche ventagli scialle e sombrero, mentre nell'abbigliamento sono adottati costumi molto folcloristici e colorati, rosso nero a pois, dipendenti dal genere di rappresentazione e stile di canto che gli artisti andranno ad interpretare.

Commenti

Post popolari in questo blog

Cover personalizzata per smartphone

La moda e le tendenze  ci hanno reso più attenti non solo per quanto riguarda l'abbigliamento ed il design, ma anche per tutta una serie di prodotti che un tempo non destavano molta attenzione. Sto parlando delle cover e delle custodie per tablet e smartphone prodotti tecnologici che appartengono alla nuova era del 2000. C'è chi si accontenta di cover e custodie tablet e laptop semplici e dozzinali e chi invece ama i prodotti più ricercati. Una cover personalizzata per smartphone avrà sicuramente un impatto più gradevole, potremo sentirla nostra ed anche farla diventare un bell'oggetto che  ci ricorda qualcosa, un 'icona della nostra vita se la personalizziamo con una foto ad esempio, di un viaggio, o in coppia con una persona per noi importante. 


Cover personalizzata per smartphone: tante idee  Se cercate un'idea d'autore e volete entrare in possesso di una cover personalizzata per il vostro smartphone potrete avvalervi di siti on line che offrono questo stup…

Divani letto con penisola: modelli, consigli e cenni storici

Il primo divano nella storia fu creato nel Paleolitico in seguito all'esigenza delle popolazioni di posare da qualche parte il loro pesante strumento di lavoro,  erano realizzati  in pietra. Solo più tardi si pensò di usare altri materiali, quali il legno e  il metallo, per rendere questo supporto più comodo e consono alla sua funzione. Entrato nella Storia, l'uomo iniziò a pensare che tanto lusso fosse destinato esclusivamente a una classe d'elite. I primi ad usufruire dei divani, furono i Faraoni dell'Antico Egitto e per un certo tempo,  il divano rimase una comodità riservata unicamente alla classe governante. Durante il Medioevo, gli Ottomani rivoluzionarono completamente il concetto di divano il quale divenne di uso comune, sia nelle classi  ricche che tra la popolazione benestante. Durante il governo di Luigi XV di Francia, i cittadini riuscirono finalmente ad ottenere il loro tanto agognato divano,  ma  solo  nel 1941  divenne di uso comune e destinato a tutti…

Salsa cubana e gestualità: come imparare a muoversi

I Balli caratteristici  del Caraibe sono numerosi, oltre alla ben nota salsa, derivante dal  Son, nelle sue varianti: Cubana, Portoricana, Losa Angles e New York Stile, troviamo la romantica Bachata e il Merengue di provenienza domenicana, inoltre vanno ricordati i  balli folcloristici provenienti da Cuba quali la Rumba e l'Afro. Il  più giovane e moderno dei balli che sta spopolando in Cuba è sicuramente il reggaeton, qualunque sia il genere danzario che decidiamo di ballare e interpretare è buona norma perfezionare il proprio stile grazie a dei corsi specifici di gestualità. Attualmente i corsi digestualità o portamentoesistono sia al femminile che al maschile, anche se, tendenzialmente sono in prevalenza corsi al femminile, mentre gli uomini di solito frequentano sporadici stage di gestualità. A mio avviso l'uomo ha maggior difficoltà, rispetto alla donna ad acquisire determinati movimenti corporei. Nei corsi di gestualità femminile di salsa cubana, si insegna l'uso del c…