venerdì 18 ottobre 2019

L'homeschoolink in Italia un realtà in crescita

Homeschooling significa letteralmente scuola  a casa. In effetti un tempo le famiglie ricche e nobili usufruivano dell' homeshcooling ossia dell'educazione scolastica e della formazione in casa. Facevano la stessa cosa con attività sportive e artistiche come la pittura, il ricamo e la musica. Ma via via, questa pratica è andata morendo, per tornare alla ribalta, anche tra famiglie comuni, negli ultimi anni: come mai?


Perché si sceglie l'Homeschooling oggi

Le motivazioni  per cui le famiglie decidono di istruire in casa da sole, o con l'ausilio di docenti i propri figli, sono molteplici.
  1. Uno dei motivi investe sicuramente il degrado in cui molte strutture scolastiche italiane versano, un'altro motivo è dettato dalle preparazione dei maestri che in alcune cittadine di provincia e non solo, lascia a desiderare e soprattutto nei piccoli centri la scuola non offre molta scelta.In questo caso molti trovano la soluzione rivolgendosi ad istituti privati che sia strutturalmente che didatticamente possono offrire, spesso, un buon livello qualitativo. 
  2. Un'altro motivo è dettato dall'alimentazione. Genitori che seguono diete vegane o bambini con problemi alimentari seri trovano meno problemi nel seguire una dieta alimentare a casa anziché in una struttura pubblica,
  3. Allo stesso modo bambini ospedalizzati, o comunque con problemi di salute seri o immunodepressi preferiscono scongiurare i rischi che possono derivare dalla frequentazione di una scuola sia pubblica che privata.
  4. Figli di genitori che, per motivi lavorativi tendono a spostarsi geograficamente con estrema facilità trovano indicazioni nello studio attuato presso la propria famiglia, senza così doversene staccare per lunghi periodi. 
  5. Infine, una nuova motivazione che si è aggiunta di recente nella scelta di orientare famiglie e bambini verso l'homeschooling deriva dalle recenti introduzioni in termini di legge, dell'obbligatorietà di far fare ai bambini numerosi vaccini. Il nuovo piano vaccinale in effetti, non soddisfa tutte le famiglie e anche numerosi medici e immunologi non sono convinti della innocuità dello stesso. Questa fattore ha costituito una forte leva in alcune famiglie. 


Optare per l'homeschooling  dunque, non è una moda, ma una scelta dettata da varie esigenze soggettive sia della famiglia che del bambino. Le competenze che si devono avere per poter seguire bene un bambino nell'attività didattica del homeschooling non sono da sottovalutare e qualora, con il passare degli anni ci si trovi in difficoltà rispetto ai programmi scolastici sarà necessario rivolgersi comunque ad un insegnate privato professionale che possa fornire al bambino prima, ed al ragazzo/a poi, tutti gli elementi che contribuiscono a determinare una buona formazione scolastica.

venerdì 13 settembre 2019

Il nuoto perché è considerato uno sport completo

Quando i bambini iniziano a crescere, i genitori cominciano a pensare a quale attività sportiva fargli intraprendere. Se è vero che alcuni sport sono più formativi in maniera completa o quasi, rispetto ad altri, è anche vero che i bambini dovrebbero intraprendere uno sport che gli piace in modo tale che non si riveli una forzatura. Il nuoto viene considerato uno degli sport più formativi in assoluto. Non è da meno la danza se viene svolta in scuole professionali in cui una buona preparazione atletica non manca mai.

Il nuoto perché è considerato uno sport completo

Senza però nulla togliere ad altre discipline sportive che risultano tutte positive per una sana crescita, il nuoto viene considerato da molti ortopedici come formativo tant'è che spesso si inizia questo sport proprio per rettificare problematiche fisiche come spalle piccole, torace poco aperto, fisico mingherlino, problemi alle gambe e alle anche e così via. 

Il nuoto perché è considerato uno sport completo


Il nuoto: uno sport impegnativo

Il nuoto è senza dubbio, uno sport molto impegnativo specialmente quando viene praticato a livello agonistico assorbe, come alcune discipline sportive, gran parte della settimana. Ad ogni modo, quando i bambini iniziano il nuoto, viene richiesta, generalmente, una partecipazione bi-settimanale o tri-settimanale. A mano a mano che si completano i brevetti e si migliora nello stile e nei tempi, il nuoto passa da attività amatoriale ad agonistica richiedendo decisamente più impegno. Le energie che si spendono durante un allenamento sono molte e dunque spesso, al rientro a casa si manifesta un grande appetito ma, nello stesso tempo, anche svogliatezza magari proprio nel dover fare eventuali compiti che, è buona norma, ove possibile, far svolgere al bambino prima dell'allenamento. 

Perché si definisce completo?

Il nuoto viene definito uno sport completo, spesso utilizzato anche in campo sportivo (e non solo) per la rieducazione necessaria conseguentemnte ad infortuni di vario genere ed interventi. Il nuoto riesce a sottoporre l'intera struttura fisica composta da muscoli, legamenti e ossa, a sollecitazione, allenandola. Questo avviene sia quando si praticano i vari stili di nuoto completi che quando si fraziona l'allenamento curando solo le gambe o solo le braccia, cosa che in genere in ogni allenamento viene effettuata. 
Nuoto in allungo, scatti in velocità ed esercizi di rinforzo per gambe e braccia fanno parte dell'allenamento  tipico del nuoto. La durata di un allenamento completo a livello agonistico è di circa 2 ore al giorno. In estate, quando termina la scuola, spesso sono previsti doppi allenamenti articolati tra mattina e pomeriggio. 

Alimentazione e controlli medici


Come tutti gli sport che si svolgono ad un certo livello, richiede una sana alimentazione che andrà bilanciata in maniera diversa, a seconda se ci si trova nel periodo delle gare, una vita regolare evitando gli stravizi ed anche delle visite medico sportive annuali talvolta più frequenti a seconda delle situazioni che vengono a crearsi a livello fisico.

Sport completi: quali sono?


Altri sport completi e formativi, a mio avviso sono molti:  la danza, il nuoto sincronizzato, la ginnastica artistica in genere, atletica leggera a seconda della tipologia, e alcuni balli sociali street style come la break dance che impegna nell'allenamento, ogni singolo muscolo. Anche il calcio, la pallavolo, la pallanuoto e la pallacanestro  se vogliamo, lo sono, in quanto richiedono tutti una preparazione atletica non indifferente, specie se praticati ad un certo livello, così come molte altre discipline, concetto questo, che spesso sfugge a molti genitori ed ortopedici. 

lunedì 9 settembre 2019

Le migliori marche per una ventata di novità nel vostro guardaroba!

Sta per iniziare l’autunno e non abbiamo niente da metterci! Certo, lo abbiamo detto molte volte, ma ognuna di quelle volte era vero (ok, forse non proprio tutte quante): ma, possiamo giurarci, questa volta è più che vero. Abbiamo dedicato molto tempo ai nostri mesi estivi, agli outfit per le feste in spiaggia, i cocktail al tramonto e via dicendo, e ora non abbiamo la più pallida idea di come affrontare questo autunno. Di certo le infradito non ci serviranno. Ecco allora sorgere un altro problema: tutti gli outfit estivi a cui abbiamo appena accennato hanno avuto un costo. Qui sta la parte più preoccupante della vicenda “autunno in avvicinamento”: non abbiamo grandi finanze atte a sostenere altre folli spese per le vie del corso della nostra città! Bene, manteniamo la calma: grazie a siti come Stileo, infatti, potremo approfittare di innumerevoli vantaggi, sconti golosi e promozioni accattivanti che potranno davvero svoltare il nostro autunno e il nostro intero guardaroba.


Le migliori marche per una ventata di novità nel vostro guardaroba!

ALEXANDER MCQUEEN E LA VIRTU' DELL'ELEGANZA



Chi ha detto che per fare una rivoluzione in termini di abbigliamento sia necessario cambiare la maggior parte dei capi? Certo, pensiamo lo abbia detto uno sciocco: basta infatti riuscire a trovare dei capi jolly, perfettamente abbinabili all’interno di varie mise, per darci un’aria completamente nuova, più elegante e sofisticata o più sbarazzina e sexy. Basta scegliere i nomi giusti per il nostro shopping e voilà, il gioco è fatto. Che ne pensate, dunque, di Alexander McQueen? Tutto il bene del mondo! Scoprite allora le novità per la prossima stagione, ma anche alcuni prezzi favolosi della stagione appena passata, per mixare il giusto nella transizione dall’estate all’autunno.

JUST CAVALLI: STILE INCONFONDIBILE PER NON PASSARE INOSSERVATI



Se volete osare davvero, il marchio che fa per voi è Just Cavalli e sappiamo tutti perché: i migliori materiali messi a disposizione di un vero artista dell’eccentrico, fantasie animalier, scarpe sexy, vestiti in pizzo, spalle scoperte e chi più ne ha più ne metta!  Su www.stileo.it troverete tutto ciò che potrà fare al caso vostro, divertendovi un mondo tra le varie offerte che questo sito vi mette a disposizione! Non fatevi scappare questi prezzi golosi, mettendo così fine alla vostra ansia da guardaroba vuoto!

Bisogna però fare attenzione: è vero che lo shopping online è perfetto per trovare molte offerte e promozioni, ma è vero anche che potrebbe riservare alcuni risvolti non esattamente positivi. Saltare le code alle casse, evitare la ressa dei centri commerciali nel week end e non dover mettere il naso fuori di casa in una giornata uggiosa sono assolutamente aspetti di notevole rilevanza, ma state sempre attenti alla famosa regola aurea: nessuno vi regala niente per niente. Infatti spesso possiamo essere tentati di approfittare di offerte decisamente fuori da ogni logica, sconti che arrivano alche all'ottanta percento su nuove collezioni. Diffidate: spesso questo genere di siti possono nascondere delle truffe vere e proprie. Potreste trovarvi a pagare l'importo indicato senza che nessuna merce arrivi a casa vostra. E questi truffatori hanno buon gioco, perché per cifre tanto basse nessuno si metterà a far loro causa. Ecco che dovrete quindi prestare la massima attenzione al fattore prezzo!

lunedì 26 agosto 2019

Settembre si avvicina a larghi passi e magari torniamo dalle vacanze con una rinnovata voglia di approcciarci ai piccoli lavori di fai da te in casa: ecco che il nostro bisogno di rinnovamento si fa più esplicito e abbiamo magari bisogno di mettere mano, proprio fisicamente, a qualcosa che in casa nostra pare richiamare la nostra attenzione già da un pezzo, da quell'anta dell'armadio che cigola, alle tubature sotto al lavello della cucina che a volte perdono qualche goccia, fino magari ad arrivare a lavori più importanti, come la sistemazione dell'oblò della nostra amata lavatrice. 
Nelle prossime righe ti daremo qualche consiglio per esercitare al meglio la vostra passione per il bricolage, in sicurezza e senza spendere troppi soldi: scopri tutte le offerte che si nascondono in questo mondo pieno di possibilità e suggestioni!

La stagione dei fai da te: risparmio e soddisfazione a portata di mano!


BRICOLAGE: AD OGNI MESTIERE IL GIUSTO ATTREZZO



Magari quella per il bricolage è una nostra passione recente, quindi potremmo trovarci nella spiacevole situazione di seguire passo passo un tutorial su Youtube che ci insegni a compiere determinate azioni ma, quando si arriva al momento di scendere in campo con tutta la nostra buona volontà, ecco che ci mancano i giusti attrezzi elencati dal tutorial: non ci voleva, il classico intoppo che rischia di farci perdere più tempo del necessario. Quindi meglio attrezzarsi per tempo con gli utensili base, quelli che proprio non possono mancare in ogni casa, che appartenga o meno a un appassionato di bricolage che fa del suo hobby il fai da te
Servono vari attrezzi: diverse brugole, un giusto numero di cacciaviti, innumerevoli chiodi e chiodini in commercio,  Fischer e tasselli, martelli e avvitatori. Niente potrà essere lasciato al caso, consigliamo pertanto di avere una lista degli attrezzi imprescindibili. Vai alla pagina per dare un'occhiata alle molte offerte che puoi trovare online e che potranno senza dubbio risolverti molti grattacapi e scene imbarazzanti con gli esperti commessi dei grandi magazzini.
Non abbiamo tempo da perdere in code estenuanti, giusto? Del resto, siamo persone molto pratiche, e cosa c'è di più pratico che farsi spedire tutto comodamente a casa senza doverlo trascinare in giro per un parcheggio assolato nel bel mezzo di settembre? Sia fatto spazio dunque allo shopping online, parole troppo spesso associate solamente a graziosi abitini e sfiziose scarpe, quando invece questo metodo ci torna assai utile anche in casi di ricerca di attrezzi per il fai da te!

Bricologe: ad ogni mestiere il giusto attrezzo



FACCIAMO RISPLENDERE CASA NOSTRA CON IL FAI DA TE



Spesso non si tratta di sistemare qualcosa di rotto, e mettere in ordine, ci viene solo voglia di cambiare qualcosa in casa nostra: prendiamo l'illuminazione, per esempio. Come potremmo installare dei magnifici faretti da incasso nel nostro bagno, per dargli una nuova vita? Già pensiamo a come un regolatore di luminosità potrà rendere magici i nostri bagni caldi in pieno inverno?  A questo indirizzo potrete trovare validi consigli in materia di luci!

Stiamo pronti per una stagione autunnale colma di novità per la nostra casa, tutte realizzate da noi, dal nostro estro: sicuramente la soddisfazione sarà tanta e il risparmio in termini economici sarà ulteriore fonte di autostima!

giovedì 8 agosto 2019

Come prenotare un volo spendendo poco

Tempo di vacanze e tempo di viaggi. Ci si sposta in macchina, in treno e in aereo. Con l'aereo si raggiungono mete europee e non solo ma il costo non è sempre contenuto sebbene negli ultimi anni i prezzi dei voli si siano ridotti enormemente permettendo a molti di viaggiare.  Come prenotare un volo spendendo poco? Vediamo quali sono i canali più noti per prenotare un viaggio




Come prenotare un volo spendendo poco

Tra i più noti sicuramente si colloca Skyscanner.it  un comparatore di voli online che vi permette di scegliere tra le varie compagnie, il volo più adatto sia per orario che per prezzo. Per prenotare bene attraverso questo canale il consiglio è di farlo non all'ultimo momento ma almeno un paio di mesi prima in modo da poter spuntare le migliori occasioni che possono anche modificarsi di giorno in giorno. potrete optare per un volo andata e ritorno o separare i due eventi. 

Assicurarsi della convenienza


Per essere sicuri del costo è conveniente, una volta identificato il volo fare il confronto andando sul sito ufficiale della compagnia aerea e mettere data ed orario del volo che avete scelto in skyscanner. Se non avete idea di dove recarvi inserite solo il nome dell'aeroporto di partenza, digitate una data presunta o un mese intero o lasciate libero lo spazio per vedere quali sono le offerte migliori nell'arco dell'anno e in quali luoghi vi porteranno. Poi identificate una data di andata e ritorno conveniente per voi ed economicamente buona. 

Pirati in viaggio per voli e hotel


Oltre a questo sito un 'altro ottimo canale su cui sbirciare e trovare offerte anche dell'ultimo minuto "ed errori" è Pirati in viaggio.
Entrambi i siti, Skyscanner e Pirati in viaggio,  forniscono una comoda app e possono comunque essere consultati  via web  senza problemi sia con PC che con tablet e smartphone.
State pensando ad una vacanza? Cominciate a cercare il luogo giusto ed il volo giusto al prezzo più conveniente!

venerdì 31 maggio 2019

Orologi uomo e orologi donna come scegliere quello giusto

L'orologio è un oggetto molto personale, sia che si tratti di orologi uomo o orologi donna, quest'articolo deve essere bello, funzionale e adatto a chi lo indossa. Dunque come regola di base quando si regala un orologio bisogna sempre tenere conto a chi è destinato in termini di età, sesso, altezza, grandezza del polso stile. 


Orologio uomo 


Orologi uomo e orologi donna come scegliere quello giusto


Gli uomini amano poco gli orologi fashion ma sono attratti dai cronografi, orologi sportivi tipo i G shock, specie se sono giovani, e orologi da uomo eleganti destinati, spesso, ad occasioni di un certo tipo. Tra gli orologi da uomo particolarmente noti ricordiamo i Rolex, i Panerai, gli IVC, gli orologi Zenith o magari i Patek Philippe tanto per citarne alcuni.

Ma si trovano ottimi orologi dal design elegante e raffinato e di qualità anche spendendo cifre più accessibili come nel sito  Weitzmann i cui, i modelli da scegliere, per lui e per lei, sono davvero moltissimi e partono da poche euro fino a qualche migliaio di euro. Un 'ottima soluzione per chi ama avere un ventaglio di scelte diversificate sia per stile che per modello e prezzo. Oltre al sito online, il brand ha uno splendido show room che merita di essere visitato. 




Ma chi è Weitzmann e da quale tradizione derivano i suoi orologi? 


Il nome Weitzmann nasce grazie a molti anni di tradizione orologiaia, formando un brand che da vita a  prodotti di grande qualità e pregio grazie ad un amore per i dettagli, per la precisione, e per  l' alto livello tecnologico. L'ampia gamma di orologi per lui e per lei  non può non colpire gli appassionati di orologi più esigenti e fa del brand, localizzato ad Augsburg uno dei luoghi più attraenti per l'acquisto di un orologio da polso.

Orologi da donna 


Le donne amano i gioielli e tra questi, si collocano spesso anche gli orologi. Modelli costosi vengono apprezzati alla stessa stregua dei modelli fashion e a quelli sportivi. Le donne hanno fatto loro l'uso dell'orologio esattamente come gli uomini. Modelli raffinati, eleganti, pregiati e in edizione limitata si alternano a modelli adatti per tutti i giorni e per lo sport. Weitzmann offre ampia scelta di stile e prezzo come dimostrano le foto sottostanti. 
Weitzmann Bella Yoja

Orologi donna Weitzmann
Questi sono due dei modelli che ho scelto per me: vi piacciono? Due dimensioni diverse due stili differenti. Black and white il primo con quadrante grande e corono con brillantini; quadrato il secondo con cinturino in pelle in colore moda di tendenza. Due quadranti davvero diversi, entrambi impreziositi da strasse cinturino in pelle e prodotti in tiratura limitata. 

mercoledì 27 febbraio 2019

Libro sul femminicidio il romanzo L'Ombra di Perseo

Perseo il giustiziere, Medusa la vittima. Una storia che trae il suo titolo dalla mitologia ma in realtà vicinissima alla realtà che si sta delineando nel mondo: il femminicidio, un crimine in aumento! Nasce così il libro "L'Ombra di Perseo"

 di Daniela Mencarelli Hofmann.



Libro sul femminicidio il  romanzo L'Ombra di Perseo


Si tratta di un romanzo che espone una tematica molto importante quella dell'aggressività maschile che si riversa contro la donna. Donne vittime di soprusi, umiliazioni, ricatti e talvolta, efferati omicidi
Denominatore comune di questi comportamenti un'insicurezza di fondo, uomini fragili, talvolta vittime abusate loro stesse, persone che non sanno relazionarsi con il loro orgoglio e con la frustrazione. Padri padroni, mariti violenti, compagni aggressivi che si impongono nella vita delle proprie compagne seminando terrore. 

L'Ombra di Perseo nasce sull'onda emozionale dei fatti di cronaca che, nel corso degli anni, hanno insanguinato la pagine dei giornali. Ma si tratta pur sempre di un romanzo con un analisi psicopedagogica di fondo che, ne siamo certi, sarà utile a parecchie persone. Il libro può essere definito un romanzo giallo, dato che la soluzione del caso sarà difficile da compiersi e subirà diversi colpi di scena. Come sfondo le voci narranti, ricordi del passato e ansie del presente dovute ad un dolore grande, inaspettato e violento che sembra non trovare risposte.




I personaggi del libro


Le voci narranti nel libro sono fondamentalmente 3: Marco, il marito della vittima, Laura una giovane donna. Zoe la figlia della vittima ed infine Golan, l'amante presunto di Laura, un rifugiato Siriano che ha perso la propria famiglia. Le storie si intrecciano ed i pensieri emergano, talvolta pacati, talvolta violenti. 
Laura si trova agonizzante nel letto di un ospedale e rischia di morire.

Non so perché ti piaccia tanto chiamarmi Medusa, Marco, ma a me non piace, perché non mi piace cosa le è stato fatto. Lei non è il mostro, ma una proiezione di ciò che abbiamo dentro. Il drago è la nostra ombra.
Non so perché ti piaccia tanto chiamarmi Medusa, Marco, ma a me non piace, perché non mi piace cosa le è stato fatto. Lei non è il mostro, ma una proiezione di ciò che abbiamo dentro. Il drago è la nostra ombra".

Storie di vita quotidiana, amore e dolore si intrecciano tessendo la trama del libro riga dopo riga facendo scaturire un vulcano di emozioni che coinvolge il lettore durante tutta la lettura del libro.  Un racconto pieno di colpi di scena.

"Marco è uno degli indiziati, Tenta il suicidio. Successivamente le indagini della polizia portano all'arresto di Golan, l'amante presunto di Laura. Laura muore. Marco dopo aver pianto e sparso le sue ceneri al vento si sveglia di notte in preda al panico..." 

L'autrice del libro 


L'autrice del libro è Daniela Mencarelli Hofmann, Romana, Svizzera per adozione, si divide tra l'Italia e precisamente la Liguria e Zurigo. 
Plurilaureata (tra le lauree una in Pedagogia), con diversi master internazionali conseguiti tra Londra e Zurigo si dedica, attualmente all'insegnamento scolastico. 
Parla diverse lingue, tra esse l'inglese, il tedesco lo spagnolo e l'italiano. 
Molto attiva per quel che concerne temi sociali, comunitari, ambientali, ama la pittura, la scrittura, la poesia e la psicologia. 
Tiene laboratori di poesia visiva multi-lingua sia in Italia che in Svizzera dedicati agli adulti e ai bambini. 
Per saperne di più sull'autrice andare al sito: Mencarelli Hofmann.


Daniela Mencarelli Hofmann

La casa editrice Le Mezzelane


Il libro L'Ombra di Perseo è edito dalla casa editrice Le Mezzelane ed è venduto sul sito in formato ebook (uscito il 25 febbraio), ed in formato cartaceo in uscita il 10 di Marzo, ma già lo si può prenotare nel sito de Le Mezzelane


Presentazione a Roma L'Ombra di Perseo, libreria L'altra Città


Il libro di Daniela Mencarelli L'Ombra di Perseo verrà presentato a Roma il 18 di Aprile nella Libreria L'altra città sita in via Pavia numero 106, 00161 Roma,  ore 18:30




GDPR INFORMATIVA

L'e-mail da voi utilizzata per commentare gli articoli nel blog è celata, Google rende visibile solo il nome con cui commentate e nient'altro.
Vi ricordo che se non desiderate loggarvi potete commentare in anonimo e che è unicamente Google che tratta i vostri dati per poter commentare in questo blog. Per commentare in anonimo trovate l' opzione nel menù a tendina proposta dal modulo dei commenti.
Per maggiori informazioni sui trattamenti dei dati vi invito a leggere la
PRIVACY POLICY E GDPR

V. B. lw

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...