Passa ai contenuti principali

Banco da falegname: caratteristiche e prezzi (storia)

Quella del falegname è una "tradizione" che risale  ai tempi della nascita dei mobili, lo stesso Giuseppe padre di Gesù era un semplice falegname, un mestieri, quindi, vecchio come il mondo calato in una tradizione che permette la realizzazione di mobili in modo artigianale.
Il banco da falegname è uno degli strumenti più rappresentativi ed importanti del mestiere dell'artigiano falegname,  utilizzato per  la lavorazione manuale del legno, consente di tenere fermi i legnami nelle posizione più conveniente e comoda per il taglio, la piallatura, la foratura, in modo che tutte queste operazioni possano essere effettuate con entrambe le mani libere.

 Banco da falegname: cenni storici

Il primo modello di banco da falegname nasce durante l' epoca romana, quando a seguito della diffusione di un arnese, la pialla, emerge la necessità di fissare solidamente il pezzo da piallare con cunei, pioli, o fermi incastrati verticalmente nel tavolo di lavoro.
In seguito a questa esigenza nascerà il primo banco da falegname successivamente rinvenuto  nel 1934,  in Germania, esattamente si tratta  di un banco da falegname di epoca romana (circa 250 a.C.), composto un robusto pancone di legno di quercia di circa 7 cm di spessore, lungo 2,55 metri e largo 36 cm, con quattro mortase inclinate adottate  per incastrarvi le gambe, che erano quindi presumibilmente divaricate. Vi era poi una quinta mortasa vicino ad una delle estremità, e con molta probabilità  andava ad  ospitare un fermo verticale utile per  bloccare l'asse da piallare. Banchi simili, con poche variazioni, sono rimasti in uso, in Europa, fino al XVIII secolo, quando le morse a vite sono diventate di uso comune sui banchi da falegname.

Il banco da falegname oggi
La nuova industria ha soppiantato quasi tutti i mestieri artigianali, ma quello del falegname, è un mestiere che continua a sopravvivere, nelle piccole aziende artigiane e nelle industrie.
Il falegname ha la necessità di utilizzare diversi macchinari e attrezzi per poter realizzare i mobili che spesso risultano come delle vere e proprie opere d'arte, uno degli elementi primari è senza dubbio il banco da falegname, gli attuali banchi da lavoro sono molto simili a quelli del passato, realizzati in legno massello ( olmo faggio., castagno) dello spessore di 5-7 cm, la lunghezza varia dai 2 ai 2,5 m, mentre la larghezza dai 50 ai 65 cm.
Il banco da  falegname serve per inchiodare, tagliare, piallare, carteggiare, inoltre fornisce da supporto a vari piccoli attrezzi.
Nell'acquisto di un banco da falegname, possiamo orientarci verso prodotti nuovi o in alternativa usati, se ne trovano alcuni antichi decisamente molto belli a prezzi spesso superiori all'usato.
Da 692,12 euro.


http://www.hobbylegno.biz/banchi-falegname-c-3.html è possibile trovare diversi modelli con prezzi  a partire dai  

Banco Falegname in Ontano mod. 13115, lunghezza mm. 1500, con cassetti e antine


Ulteriori notizie e siti che vendono banchi da falegname:
http://notizieinvetrina.over-blog.it/article-banco-falegname--guida-all-acquisto-85867587.html

Commenti

Post popolari in questo blog

Cover personalizzata per smartphone

La moda e le tendenze  ci hanno reso più attenti non solo per quanto riguarda l'abbigliamento ed il design, ma anche per tutta una serie di prodotti che un tempo non destavano molta attenzione. Sto parlando delle cover e delle custodie per tablet e smartphone prodotti tecnologici che appartengono alla nuova era del 2000. C'è chi si accontenta di cover e custodie tablet e laptop semplici e dozzinali e chi invece ama i prodotti più ricercati. Una cover personalizzata per smartphone avrà sicuramente un impatto più gradevole, potremo sentirla nostra ed anche farla diventare un bell'oggetto che  ci ricorda qualcosa, un 'icona della nostra vita se la personalizziamo con una foto ad esempio, di un viaggio, o in coppia con una persona per noi importante. 


Cover personalizzata per smartphone: tante idee  Se cercate un'idea d'autore e volete entrare in possesso di una cover personalizzata per il vostro smartphone potrete avvalervi di siti on line che offrono questo stup…

Divani letto con penisola: modelli, consigli e cenni storici

Il primo divano nella storia fu creato nel Paleolitico in seguito all'esigenza delle popolazioni di posare da qualche parte il loro pesante strumento di lavoro,  erano realizzati  in pietra. Solo più tardi si pensò di usare altri materiali, quali il legno e  il metallo, per rendere questo supporto più comodo e consono alla sua funzione. Entrato nella Storia, l'uomo iniziò a pensare che tanto lusso fosse destinato esclusivamente a una classe d'elite. I primi ad usufruire dei divani, furono i Faraoni dell'Antico Egitto e per un certo tempo,  il divano rimase una comodità riservata unicamente alla classe governante. Durante il Medioevo, gli Ottomani rivoluzionarono completamente il concetto di divano il quale divenne di uso comune, sia nelle classi  ricche che tra la popolazione benestante. Durante il governo di Luigi XV di Francia, i cittadini riuscirono finalmente ad ottenere il loro tanto agognato divano,  ma  solo  nel 1941  divenne di uso comune e destinato a tutti…

Salsa cubana e gestualità: come imparare a muoversi

I Balli caratteristici  del Caraibe sono numerosi, oltre alla ben nota salsa, derivante dal  Son, nelle sue varianti: Cubana, Portoricana, Losa Angles e New York Stile, troviamo la romantica Bachata e il Merengue di provenienza domenicana, inoltre vanno ricordati i  balli folcloristici provenienti da Cuba quali la Rumba e l'Afro. Il  più giovane e moderno dei balli che sta spopolando in Cuba è sicuramente il reggaeton, qualunque sia il genere danzario che decidiamo di ballare e interpretare è buona norma perfezionare il proprio stile grazie a dei corsi specifici di gestualità. Attualmente i corsi digestualità o portamentoesistono sia al femminile che al maschile, anche se, tendenzialmente sono in prevalenza corsi al femminile, mentre gli uomini di solito frequentano sporadici stage di gestualità. A mio avviso l'uomo ha maggior difficoltà, rispetto alla donna ad acquisire determinati movimenti corporei. Nei corsi di gestualità femminile di salsa cubana, si insegna l'uso del c…