zanox

venerdì 20 giugno 2014

Cioccolato caldo: prepararlo e servirlo a doc

Una carica di energia, una delizia per il palato, un rigenerante per l'umore, la cioccolata venduta in polvere, tavolette, cioccolatini, inserita nei dolci e gustata in mille modi diversi e apprezzata da un vasto pubblico.

La prima tavoletta di cioccolato di tipo commerciale fu prodotta in Inghilterra intorno al 1820, circa 50 anni dopo gli svizzeri brevettarono delle tavolette di cioccolato contenenti del latte, (Daniel Peter e Henri Nestle).
Il processo di preparazione del cioccolato inizia con la "miscelazione":
partendo dall'ingrediente base della pasta di cacao, ottenuta dalla lavorazione dei semi di cacao, vengono aggiunti gli altri ingredienti:
  • Fondente: pasta di cacao, burro di cacao vaniglia e zucchero.
  • Al latte: come sopra, ma con aggiunta di latte fresco o latte in polvere
  • Bianco: burro di cacao, zucchero, vaniglia, latte fresco o latte in polvere 
Se vogliamo farci tentare, nelle giornate più fredde, da una bella cioccolata calda in compagnia di qualche amico, possiamo prepararla velocemente con della polvere di cacao dolcificata o non, e del latte, in alternativa, se si è allergici al latte si può utilizzare tranquillamente del buon latte di soia, il risultato sarà comunque ottimo, (in questo caso è da preferire del cacao fondente senza aggiunta di lattosio o derivati).
Abbiate cura di scaldare il liquido ed aggiungere lentamente la polvere rimestando continuamente evitando la formazione di grumi, per facilitare la cosa è consigliabile mettere la polvere in un contenitore ed aggiungere un po' di liquido tiepido rimestare fino a formare una crema, a a questo punto aggiungere il tutto al bollitore e continuare la cottura. Per un cioccolato più intenso possiamo sciogliere nel composto 50gr di cioccolato fondente per ogni 4 tazze  medie(800cl di latte).

Servire il cioccolato

Un'altra "dolcissima tentazione" da unire ad un buon cioccolato fumante è la panna, o un cucchiaio di gelato a scelta (consigliabile crema, malaga, cioccolato, tartufo, vaniglia).

Una volta attuata la scelta possiamo servire la nostra cioccolata. 
In alternativa possiamo optare per dei set appositamente studiati e creati per ottenere e servire un ottimo cioccolato:

Theo: La cioccolatiera realizzata in gres che mantiene all'interno il calore dotata di frullino che consente di sbattere e spumeggiare il cioccolato. dotato di fornelletto- sottopentola dove viene alloggiata una candela che mantiene caldo il cioccolato.

Theo "Laboratorio Pesaro"

Un altro prodotto dal fascino notevole è la cioccolatiera oro bruno set cioccolata, sono previsti due tipi di cioccolatiera di due diverse dimensioni, una per preparare il cioccolato in polvere, l'altra per sciogliere il cioccolato in pezzi ed ottenere un'ottima fonduta. Dotata di frullino per sbattere e spumare e di fornelletto con candela per mantenere il composto caldo.


Oro bruno "laboratorio Pesaro"





 

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate un commento: Grazie :-)!!!

Follow by Email

V. B. lw

buzzoole code Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...