zanox

martedì 12 giugno 2012

Bob Marley e la musica reggae

Bob Marley nasce nel 1945  nella parrocchia dist. Ann. il suo vero nome è Robert Nesta  figlio di un capitano dell'esercito   bianco crescerà con sua madre  Cedella e nono conoscerà mai suo padre. il suo percorso musicale ha inizio a dodici anni periodo in cui inizia ad interessarsi  ai nascenti soud sistem. Nel 1962 anno che segna l'indipendenza della Giamaica coincide con la prima registrazione di Bob Marley "Judge Not" per Leslie Kong e la sua etichetta Beverley's, il quale non riscuoterà grande successo. Dopo vari insuccessi nel 1969 darà luce al nuovo ritmo reggae nel suo  People Funny Boy in cui  emergono  nuove sonorità con un  ritmo leggermente rallentato.  Con Return Of Django  si classifica al quinto posto  dei charts britannici.
Nel 1972 insieme ai Wailers (il suo gruppo) inciderà i pezzi  più belli: Kaya, Lively, Up Yourself, Duppy Conquerer, Small Axe.
Nel 1972 si guadagna a Londra una scrittura da parte di Chris Blackwell, affascinato dai ritmi morbidi e sensuali di Bob. Negli anni che vanno dal 1974 al 1981  il suo genere musicale è ormai fortemente delineato e non varierà più di molto.  Sul finire degli anni 80  le sue turnè assumono dimensioni gigantesche  con la presenza di oltre 50.000 persone, ormai cosacrato alla figura di simbolo  i suoi brani si arricchiscono di suoni  e la sua ispirazione si accresce notevolmente. Si ammala di cancro e muore  11 Maggio 1981.
Con la sua morte prematura  Bob Marley è diventato la figura emblematica della musica Giamaicana. Dalla sua conversione al culto rastafariano il cantante musicista reggae ha vissuto tutta  la sua vita in forte accordo con i suoi principi religiosi, facendo del reggae  la musica di Jah ossia del Dio rasta. Il suo misticismo la sua devozione religiosa e ovviamente il suo grande talento  l'hanno  reso, agli occhi del popolo giamaicano, in un vero "mito profetico".



Il raggae
Il reggae è un genere musicale originario della Giamaica essenzialmente discendente dallo ska, ma sviluppatosi propriamente come leggera variante del rocksteady. Nelle sue forme classiche, trae elementi dalla musica popolare giamaicana quali mento e  calypso, ma soprattutto dagli influssi R&B e soul nordamericani in voga negli Stati Uniti in quell'epoca.
Con l'avvento del culto religioso rasta, capeggiato da Bob Marley, il primo reggae morì definitivamente. Bob Marley trasformò il reggae  sotto l'aspetto musicale e ritmico, e lo diffuse come culto vero e proprio, cambiando notevolmente quelle che erano le radici pure di questo specifico sound. Fu proprio con l'arrivo del roots reggae, che l'autenticità del sound originario scomparve per sempre.
Il reggae divenne poi simbolo del culto religioso giamaicano chiamato rastafarianesimo.

3 commenti:

  1. e belissimo quello che hai scritto sul blog mara e ti voglio tantissimo bene mara e civediamo domani pomeriggio mara:) a me mi piace tanto la musivca e belissimo il video che hai messo sul blog mara

    RispondiElimina
  2. mitico bob... l'ho visto dal vivo a san siro molti anni fa
    monica c.

    RispondiElimina
  3. Grazie Sara e grazie Monica ...l'hai visto dal vivo? beata a te un mito

    RispondiElimina

Lasciate un commento: Grazie :-)!!!

Follow by Email

V. B. lw

buzzoole code Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...