zanox

martedì 3 luglio 2012

La pallavolo: origini, campioni e "regolamento"

La pallavolo ha origine 4 anni dopo la nascita della pallacanestro in un college dell'YMCA nel Massachusetts.
Il suo nome originario  è minonette, derivante da un antico gioco medioevale italiano adottato in seguito dai francesi.
Il suo inventore fu un professore di educazione fisica  del college  William G. Morgan il quale apportò., al gioco originario alcune modifiche rendendolo  simile all'attulae gioco. Le regole di base introdotte erano le seguenti:
  •  la palla non doveva mai toccare a terra;
  • la palla va colpita in aria al volo

La pallavolo si diffonde velocemente in Francia, in Germania, in Asia, nelle filippine in tutta l'America e in Europa. In Europa arriva in seguito alle truppe americane durante la prima guerra mondiale ed è proprio nei paesi europei che riscuoterà nel tempo i suoi maggiori successi.
Dalla pallavolo si origina il gioco del beach-volley molto in voga negli anni odierni.
Tra le figure maggiormente di spicco della pallavolo e del beach volley  di tutti i tempi ricordiamo Karch Kiraly  formidabile schiacciatore  e l'italiano  Bernardi, attualmente allenatore.
La pallavolo è un gioco di squadra, molto praticato nelle scuole, in quanto associa i benefici derivanti dallo sport a quelli dell'educazione sociale. Per quel che concerne l'allenamento fisico, possiamo dire che salti , battute alzate e piegamenti, bagher coinvolgono l'intera muscolatura corporea, specialmente quella delle braccia e delle gambe sottoposte ad un continuo movimento.



La Federazione Italiana Pallavolo, è dotata di un regolamento ufficiale contenente  tutte le attuali regole che caratterizzano il gioco del volley:  caratteristiche del campo di gioco, dimensioni, zone,  linee, altezza rete, il tipo del pallone, la composizione delle squadre, i ruoli, le posizioni in campo. Il gioco si articola in 3 set da 25 punti, e le squadre che si sfidano sul campo sono due, composte da sei membri ciascuna. Le dimensioni del campo sono di 10,5 x 18 metri mentre la distanza dal soffitto è di 12,5 metri.

Il regolamento della pallavolo spiega anche come vengono assegnati i punti per ogni set, i falli di gioco, le sostituzioni, le situazioni di gioco in battuta, attacco, muro, ricezione, le responsabilità degli arbitri.


Regolamento...>>>                         

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate un commento: Grazie :-)!!!

Follow by Email

V. B. lw

buzzoole code Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...