Passa ai contenuti principali

I de Klan-KNèF sbaragliano gli avversari al Battle of the year e si qualificano ai mondiali

Nella giornata di Sabato 22 Settembre si sono svolte, a Roma al teatro  Golden  di via Taranto  36, le tanto attese gare di qualifica per il Brown Battle of  the year, i vincitori si sono guadagnati la qualificazione ai campionati di Montpelier  dove si  svolgeranno i mondiali di Breakdance




Durante la giornata di Sabato si sono esibite  numerose Crew di elevato livello tecnico coreografico, offrendo a tutti i partecipanti e agli spettatori, uno straordinario spettacolo di elevate qualità artistico-tecniche.
I vincitori indiscussi della manifestazione sono stai i De Klan KNèF, che si sono qualificati al primo posto in tutte le gare: I De Klan hanno al loro attivo per tre anni consecutivi il titolo di campioni italiani, il gruppo che è formato e presente sul territorio da diversi anni, ha ultimamente aggiunto al proprio corpo di ballo altri Bboy  la Crew KNéF, raggiungendo il numero di ben 11 elementi.






Tutti ragazzi di nazionalità italiana, molti provenienti dalle isole italiane (Sardegna e Sicilia),  hanno fatto di questa disciplina un vero e proprio stile di vita. I De Klan vivono a Roma e insegnano in numerose palestre della capitale, tenendo corsi separatamente in varie sedi.
Alle gare si sono alternati numerosi show anche di carattere comico come quello dei De Klan-KNèF, uno spettacolo dall'indubbio fascino, esibizioni che ci lasciano senza fiato, cariche di energia, vitalità e grandi capacità esecutive, frutto di ore  ed ore di duro lavoro.



          


Questi ragazzi sono dei veri e propri acrobati, dei formidabili ballerini con una coordinazione eccellente dotati di grande musicalità ed un  estro fantastico. 


Street dance Danilo Simone Miconi "Rohan"

Quello che spesso non si sa è che dietro a tanto lavoro ci sono grandi sacrifici, spesso anche economici, in quanto i veri breaker  fanno di questa attività il loro lavoro, vivono di sponsor, quando capitano, di corsi in palestre, quasi sempre non di loro proprietà, e di  steet dance  ma il loro non è un film, qui si tratta della vera steet dance ostacolata, ultimamente, nella città di Roma dalle istituzioni che hanno vietato e regolamentato l'arte di strada, tra le quali la breakdance rientra.

Vi elenco i nomi di questi fantastici ragazzi ed i loro facebook così se avete voglia di iscrivervi ai corsi  di breakdance che molti di loro tengono a Roma, potrete contattarli.



Commenti

Post popolari in questo blog

Cover personalizzata per smartphone

La moda e le tendenze  ci hanno reso più attenti non solo per quanto riguarda l'abbigliamento ed il design, ma anche per tutta una serie di prodotti che un tempo non destavano molta attenzione. Sto parlando delle cover e delle custodie per tablet e smartphone prodotti tecnologici che appartengono alla nuova era del 2000. C'è chi si accontenta di cover e custodie tablet e laptop semplici e dozzinali e chi invece ama i prodotti più ricercati. Una cover personalizzata per smartphone avrà sicuramente un impatto più gradevole, potremo sentirla nostra ed anche farla diventare un bell'oggetto che  ci ricorda qualcosa, un 'icona della nostra vita se la personalizziamo con una foto ad esempio, di un viaggio, o in coppia con una persona per noi importante. 


Cover personalizzata per smartphone: tante idee  Se cercate un'idea d'autore e volete entrare in possesso di una cover personalizzata per il vostro smartphone potrete avvalervi di siti on line che offrono questo stup…

Divani letto con penisola: modelli, consigli e cenni storici

Il primo divano nella storia fu creato nel Paleolitico in seguito all'esigenza delle popolazioni di posare da qualche parte il loro pesante strumento di lavoro,  erano realizzati  in pietra. Solo più tardi si pensò di usare altri materiali, quali il legno e  il metallo, per rendere questo supporto più comodo e consono alla sua funzione. Entrato nella Storia, l'uomo iniziò a pensare che tanto lusso fosse destinato esclusivamente a una classe d'elite. I primi ad usufruire dei divani, furono i Faraoni dell'Antico Egitto e per un certo tempo,  il divano rimase una comodità riservata unicamente alla classe governante. Durante il Medioevo, gli Ottomani rivoluzionarono completamente il concetto di divano il quale divenne di uso comune, sia nelle classi  ricche che tra la popolazione benestante. Durante il governo di Luigi XV di Francia, i cittadini riuscirono finalmente ad ottenere il loro tanto agognato divano,  ma  solo  nel 1941  divenne di uso comune e destinato a tutti…

Salsa cubana e gestualità: come imparare a muoversi

I Balli caratteristici  del Caraibe sono numerosi, oltre alla ben nota salsa, derivante dal  Son, nelle sue varianti: Cubana, Portoricana, Losa Angles e New York Stile, troviamo la romantica Bachata e il Merengue di provenienza domenicana, inoltre vanno ricordati i  balli folcloristici provenienti da Cuba quali la Rumba e l'Afro. Il  più giovane e moderno dei balli che sta spopolando in Cuba è sicuramente il reggaeton, qualunque sia il genere danzario che decidiamo di ballare e interpretare è buona norma perfezionare il proprio stile grazie a dei corsi specifici di gestualità. Attualmente i corsi digestualità o portamentoesistono sia al femminile che al maschile, anche se, tendenzialmente sono in prevalenza corsi al femminile, mentre gli uomini di solito frequentano sporadici stage di gestualità. A mio avviso l'uomo ha maggior difficoltà, rispetto alla donna ad acquisire determinati movimenti corporei. Nei corsi di gestualità femminile di salsa cubana, si insegna l'uso del c…