Passa ai contenuti principali

Legge 104 sulla stabilità: colpiti i non vedenti

Legge Stabilità 104: Nuova tassa sui cani guida

 
 
La legge sulla stabilità ci riserva nuove sorprese, questa volta ad essere colpiti sono, ancora una volta, i disabili,  si assiste, parallelamente  al blocco della tassazione sulle pensioni di invalidità, (la quale nella prima bozza sarebbe scattata sopra i 15 mila euro di reddito),  alla norma che aveva ridotto i permessi e la retribuzione per i dipendenti pubblici che utilizzano i tre giorni di permesso mensile previsti dalla legge 104 in favore dell'assistenza a parenti disabili,  che fortunatamente è saltata con grande soddisfazione da parte di molti, ma arriva un’altra brutta sorpresa per gli invalidi, quella più recente riguard una norma che introduce una tassa sui cani-guida per i non vedenti, "sembra difficile da credere" interviene prontamente l’Ente Nazionale Protezione Animali: “Qualsiasi ipotesi di tassare gli animali o di trasformarli in un indicatore della capacità di acquisto delle famiglie italiane ci trova assolutamente contrari" e prosegue : "Gli animali, infatti, sono esseri che non possono in alcun modo essere assimilati ai beni di lusso come era stato palesato in tempi recenti causando non poche polemiche". 
Una norma iniqua che non può non sorprendere e lasciare basiti, ancora una volta le categorie più deboli vengono chiamate in causa.



 
               

Non si può equiparare un animale ad un bene di lusso,  nello specifico, la tassa su ogni animale da compagnia costituisce, senza ombra di dubbio, un abuso inaccettabile; una tassa sui  cani guida per non vedenti,  rappresenterebbe una vera  mostruosità poiché, oltre a colpire gli animali, andrebbe a danneggiare una categoria sociale vulnerabile e che avrebbe bisogno di sostegno e non di assurdi   provvedimenti punitivi.
In Italia ci sono 350.000 non vedenti o ipovedenti e   l'acquisto di un cane per cechi è già di per se oneroso, il suo costo è di circa 12.000 euro, ma  un non vedente senza una guida fisica, sia essa umana o animale, non può in alcun modo svolgere una vita normale. L'adozione di un cane da guida risulta utile e direi indispensabile per un non vedente e dovrebbe,  essere cura  delle strutture sanitarie provvedere a tale esigenza esattamente come avviene per farmaci e terapie e ausili per disabili.
In Italia ci sono solo attualmente solo 2 centri pubblici per l'addestramento dei cani da guida e le liste d'attesa sono lunghissime, anche anni.
Il governo italiano continua a proporre  l'adozione di provvedimenti iniqui accrescendo  il malcontento generale  in quanto i nuovi provvedimenti fiscali e legislativi applicati o in via di attuazione per risanare l'economia del paese vanno a colpire inadeguatamente le classi più deboli a danno delle famiglie, del diritto allo studio e minacciando inevitabilmente il diritto ad un vivere dignitoso, attaccano in modo inaccettabile persino le categorie protette che dovrebbero in ogni modo essere tutelate.

Commenti

Post popolari in questo blog

Cover personalizzata per smartphone

La moda e le tendenze  ci hanno reso più attenti non solo per quanto riguarda l'abbigliamento ed il design, ma anche per tutta una serie di prodotti che un tempo non destavano molta attenzione. Sto parlando delle cover e delle custodie per tablet e smartphone prodotti tecnologici che appartengono alla nuova era del 2000. C'è chi si accontenta di cover e custodie tablet e laptop semplici e dozzinali e chi invece ama i prodotti più ricercati. Una cover personalizzata per smartphone avrà sicuramente un impatto più gradevole, potremo sentirla nostra ed anche farla diventare un bell'oggetto che  ci ricorda qualcosa, un 'icona della nostra vita se la personalizziamo con una foto ad esempio, di un viaggio, o in coppia con una persona per noi importante. 


Cover personalizzata per smartphone: tante idee  Se cercate un'idea d'autore e volete entrare in possesso di una cover personalizzata per il vostro smartphone potrete avvalervi di siti on line che offrono questo stup…

Divani letto con penisola: modelli, consigli e cenni storici

Il primo divano nella storia fu creato nel Paleolitico in seguito all'esigenza delle popolazioni di posare da qualche parte il loro pesante strumento di lavoro,  erano realizzati  in pietra. Solo più tardi si pensò di usare altri materiali, quali il legno e  il metallo, per rendere questo supporto più comodo e consono alla sua funzione. Entrato nella Storia, l'uomo iniziò a pensare che tanto lusso fosse destinato esclusivamente a una classe d'elite. I primi ad usufruire dei divani, furono i Faraoni dell'Antico Egitto e per un certo tempo,  il divano rimase una comodità riservata unicamente alla classe governante. Durante il Medioevo, gli Ottomani rivoluzionarono completamente il concetto di divano il quale divenne di uso comune, sia nelle classi  ricche che tra la popolazione benestante. Durante il governo di Luigi XV di Francia, i cittadini riuscirono finalmente ad ottenere il loro tanto agognato divano,  ma  solo  nel 1941  divenne di uso comune e destinato a tutti…

Salsa cubana e gestualità: come imparare a muoversi

I Balli caratteristici  del Caraibe sono numerosi, oltre alla ben nota salsa, derivante dal  Son, nelle sue varianti: Cubana, Portoricana, Losa Angles e New York Stile, troviamo la romantica Bachata e il Merengue di provenienza domenicana, inoltre vanno ricordati i  balli folcloristici provenienti da Cuba quali la Rumba e l'Afro. Il  più giovane e moderno dei balli che sta spopolando in Cuba è sicuramente il reggaeton, qualunque sia il genere danzario che decidiamo di ballare e interpretare è buona norma perfezionare il proprio stile grazie a dei corsi specifici di gestualità. Attualmente i corsi digestualità o portamentoesistono sia al femminile che al maschile, anche se, tendenzialmente sono in prevalenza corsi al femminile, mentre gli uomini di solito frequentano sporadici stage di gestualità. A mio avviso l'uomo ha maggior difficoltà, rispetto alla donna ad acquisire determinati movimenti corporei. Nei corsi di gestualità femminile di salsa cubana, si insegna l'uso del c…