Passa ai contenuti principali

KIA Dubstep Contest Euro 2012

La casa automobilistica  Kia, in occasione degli europei, lancia un contest dedicato a tutti coloro che sono appassionati della
danza, della musica e dello sport. Una grande opportunità per gli amanti del ballo e del "Dubstep" in particolare, i quali  potranno partecipare esibendosi  in un video e  vincere favolosi premi.
 
La sudcoreana Kia ,  in occasione del Dubstep euro 2012 cerca persone provenienti da tutto il mondo da coinvolgere tramite due grandi discipline sportive: il calcio e il ballo ambedue  riscuotono, a livello europeo e mondiale, un enorme  successo.
Tutti sanno cosa è il calcio in quanto stiamo  parlando di  uno degli sport più diffusi e popolari al mondo, ma quanti sanno cosa sia il Dubstep?  credo in pochi! Esattamente si tratta di un ballo  che trae le sue origini da un genere musicale denominato "dance elettronico" proveniente dal Regno Unito, nato dalla fantasia musicale di alcuni Dj, che hanno contribuito notevolmente all'evoluzione del  genere musicale Dub degli anni 60 proveniente dalla musica reggae di origini giamaicane.  Per quel che concerne le ritmiche possiamo dire che sono caratterizzate da una batteria sincopata con battiti che si aggirano intorno ai 140 per minuto  in  un tempo musicale di 4/4 dove è presente un colpo di rullante generalmente sul 3/4, questa caratteristica  lo differenzia notevolmente, in termini sia musicali che danzari,  dall'House  e dalla Techno. Non è necessario essere dei professionisti del settore e chiunque voglia cimentarsi in questa competizione può farlo partecipando al concorso, lo scopo principale è quello di divertirsi ballando. Visitate il canale di You tube Kia dedicato completamente al contest in cui sono presenti video  di "Dubstep" ballato sulle note di "Can't stop" e video inerenti le prestazioni della nuova vettura, nel canale troverete oltre 400 video che  vi aiuteranno a comprendere meglio l'iniziativa.

Il contest si preannuncia ricco di  divertimento, un evento in cui il "calcio" e la "danza" costituiscono un binomio vincente, personalmente vivendo nel mondo della danza, considero l'iniziativa veramente fantastica.
Per pubblicizzare l'evento la Kia ha indetto il concorso di cui abbiamo accennato, mentre per la diffusione dell'evento sfrutta il passa parola tramite  numerosi social network tra cui facebook, i termini per la partecipazione al concorso sono previsti  per il 13 maggio 2012. All'interno della pagina di  di facebook dedicata all'evento,  troverete tutte le indicazioni, incluso il regolamento per poter partecipare alla competizione ed un video che vi consentirà di farvi un'idea in merito al Dubstep.
Chi fosse interessato all'evento e volesse partecipare  deve realizzare un video coreografato  sulle note del  brano musicale del Dj Flux Pavilon intitolato "Can't Stop".  La coreografia può essere eseguita da soli o in gruppo. I vincitori si aggiudicheranno 2 diversi premi, il premio consiste in un viaggio a "Euro 2012" e verrà aggiudicato a solo due persone per ogni singola squadra, per un numero complessivo di  8 finalisti. Il viaggio per "Euro 2012" è comprensivo di volo, hotel e biglietto d'ingresso  alla partita inaugurale che si svolgerà a Varsavia (Polonia) dei tanto attesi  campionati europei di calcio 2012 che avranno inizio l'8 giugno  e termineranno il  1 luglio.
Il fortunato vincitore del concorso  " Dubstep" si aggiudicherà una splendida Kia Picanto.

contest

Articolo sponsorizzato

Commenti

  1. Mara hai visto il tutorial dove insegnano a ballare il dubstep ? :-)) prova a scrivergli .. magari hanno bisogno di una mano ..ahahahah

    RispondiElimina
  2. Ho un talento in casa...ma non è interessata a partecipare...

    RispondiElimina
  3. Ma perché? Che bello essere capace di ballare!

    RispondiElimina
  4. mi è piaciuto questo spot con questa ballerina dall'aria futuristica...

    RispondiElimina

Posta un commento

Lasciate un commento: Grazie :-)!!!

Post popolari in questo blog

Cover personalizzata per smartphone

La moda e le tendenze  ci hanno reso più attenti non solo per quanto riguarda l'abbigliamento ed il design, ma anche per tutta una serie di prodotti che un tempo non destavano molta attenzione. Sto parlando delle cover e delle custodie per tablet e smartphone prodotti tecnologici che appartengono alla nuova era del 2000. C'è chi si accontenta di cover e custodie tablet e laptop semplici e dozzinali e chi invece ama i prodotti più ricercati. Una cover personalizzata per smartphone avrà sicuramente un impatto più gradevole, potremo sentirla nostra ed anche farla diventare un bell'oggetto che  ci ricorda qualcosa, un 'icona della nostra vita se la personalizziamo con una foto ad esempio, di un viaggio, o in coppia con una persona per noi importante. 


Cover personalizzata per smartphone: tante idee  Se cercate un'idea d'autore e volete entrare in possesso di una cover personalizzata per il vostro smartphone potrete avvalervi di siti on line che offrono questo stup…

Divani letto con penisola: modelli, consigli e cenni storici

Il primo divano nella storia fu creato nel Paleolitico in seguito all'esigenza delle popolazioni di posare da qualche parte il loro pesante strumento di lavoro,  erano realizzati  in pietra. Solo più tardi si pensò di usare altri materiali, quali il legno e  il metallo, per rendere questo supporto più comodo e consono alla sua funzione. Entrato nella Storia, l'uomo iniziò a pensare che tanto lusso fosse destinato esclusivamente a una classe d'elite. I primi ad usufruire dei divani, furono i Faraoni dell'Antico Egitto e per un certo tempo,  il divano rimase una comodità riservata unicamente alla classe governante. Durante il Medioevo, gli Ottomani rivoluzionarono completamente il concetto di divano il quale divenne di uso comune, sia nelle classi  ricche che tra la popolazione benestante. Durante il governo di Luigi XV di Francia, i cittadini riuscirono finalmente ad ottenere il loro tanto agognato divano,  ma  solo  nel 1941  divenne di uso comune e destinato a tutti…

Salsa cubana e gestualità: come imparare a muoversi

I Balli caratteristici  del Caraibe sono numerosi, oltre alla ben nota salsa, derivante dal  Son, nelle sue varianti: Cubana, Portoricana, Losa Angles e New York Stile, troviamo la romantica Bachata e il Merengue di provenienza domenicana, inoltre vanno ricordati i  balli folcloristici provenienti da Cuba quali la Rumba e l'Afro. Il  più giovane e moderno dei balli che sta spopolando in Cuba è sicuramente il reggaeton, qualunque sia il genere danzario che decidiamo di ballare e interpretare è buona norma perfezionare il proprio stile grazie a dei corsi specifici di gestualità. Attualmente i corsi digestualità o portamentoesistono sia al femminile che al maschile, anche se, tendenzialmente sono in prevalenza corsi al femminile, mentre gli uomini di solito frequentano sporadici stage di gestualità. A mio avviso l'uomo ha maggior difficoltà, rispetto alla donna ad acquisire determinati movimenti corporei. Nei corsi di gestualità femminile di salsa cubana, si insegna l'uso del c…