zanox

giovedì 20 aprile 2017

5 modi per scegliere il nome di un blog

Molte persone approcciano al mondo del web con poca esperienza e davanti alla scelta del nome del proprio blog o siti entrano in crisi. In realtà la scelta del http del nostro sito è abbastanza semplice ma vediamo insieme 5 modi per scegliere il nome di un blog in maniera efficace e semplice.
   





5 modi per scegliere il nome di un blog senza sbagliare

  1. In primis vi consiglio sempre è comunque di adottare un dominio prima livello che vi aiuterà ad indicizzare meglio il vostro sito e a rendere il nome più facile di memorizzare. Dunque non nome blog + piattaforma (overblog, blogger etc.) .it .com . org..... ma nome blog seguito da .it o .com o quello che preferite in relazione anche al sito o blog che state creando.
  2. Tra i 5 modi per scegliere il nome di un blog ricordate che vi è anche il numero delle parole. Scegliere un nome non composto o composto da solo 2 o 3 parole meglio se una  tenendo sempre conto del fattore memoria.
  3. Scegliere un nome inerente alle tematiche che trattate o se adottate il vostro nome avvaletevi di tag specifici che vi aiutino facilmente ad indicizzare il sito. Per fare un esempio non scegliete un nome generico come ma usate parole ricercate nel web. Se si tratta di un blog di cucina la parola ricette, cucinare, o magari cuocere sono indicate: un 'idea? "Cuocere insieme", "Ricette golose" e così via. Un blog generico? Inserite parole come "notizie, storie, informazioni, etc. Guardate che il nome non è da sottovalutare ma se non puntate ad una grande visibilità allora potrete scegliere anche un nome "che vi piace" e basta. Ricordate che spesso il successo di un blog è proprio dovuto alla scelta del nome e dei tag categoria. 
  4. Scegliere il nome in base alla geolocalizzazione e al vostro hosting. Se siete italiani vivete in Italia ed avete un blog in Italiano con Hosting italiano non usate parole inglesi per il nome del vostro sito o blog a meno che non si tratti di parole inglesi comunemente ricercate nel web anche dagli utenti italiani.
  5. Non clonate e non rubate nomi altrui. Sareste solo una brutta copia e rischiereste di incorrere in problematiche di altro genere. Allo stesso modo se scegliete un buon nome rischiate voi che vi venga clonato. Per farvi un'esempio io ho diversi blog e con molta probabilità i nomi sono stati ampiamente copiati. Ho un blog di cucina che si chiama ricette in pentola uscito 6 o 7 anni fa e quest'anno un noto chef ha redatto un libro con lo stesso nome. Ho un blog di moda che si chiama appunto Madam collection moda anche questo di vecchia data e due anni fa è uscita una linea di prodotti per il make up con il medesimo nome, senza contare il mio blog di punta "Notizie in vetrina" da cui molti hanno preso spunto per inserire una categoria"tag" nel loro blog chiamandola appunto con questo nome.
Vi ho elencato i 5 modi per scegliere il nome di un blog in maniera credo abbastanza semplice e spero che vi siano utili per la scelta del nome del vostro sito o blog. 
Ciao e alla prossimo post!
Mara

lunedì 3 aprile 2017

Mondo Convenienza arredamenti punti vendita e gadget

Quanti di voi conoscono Mondo Convenienza arredamenti? Io Ho acquistato presso di loro diversi mobili della mi casa e mi sono trovate sempre bene! Si può scegliere tra proposte moderne o classiche, mobili giovani, mobili etnici proposte hig tech, shabby chic e molto altro. Ma quello che molti non sanno magari e che la storia di Mondo Convenienza si origina diversi anni fa ad opera di un giovane  di umili provenienza Giovan Battista Carosi nel 1985. Da allora di strada ne han fatta fino a divenire una rappresentanza importante nell'arredamento sul territorio italiano. i punti vendita presenti sulla penisola sono 35 e le ordinazioni che vengono effettuate tramite negozi fisici o online attraverso il sito e-commerce di Mondo Convenienza, sono davvero molte. Voglio parlarvi di un divertente gioco messo in atto da Mondo Convenienza, una caccia al tesoro che vi consentirà di vincere un bel pallone. 


 Mondo Convenienza arredamenti punti vendita e gadget

Gli eventi che ogni anno organizza Mondo Convenienza sono molteplici e tutti all'insegna del divertimento allo stesso modo il brand distribuisce gadget simpatici. Questa è la volta di un bel pallone firmato Mondo Convenienza ma per vincerlo è necessario partecipare alla caccia al tesoro. 

 Di cosa si tratta?

Mondo Convenienza lancia una caccia al tesoro scopri i prodotti e gioca sul sito dedicato

Cosa dovrai fare?

Visionare le immagini che troverai nel reparto cucine cliccando sul link postato qui sopra e trovare il gadget in questione, ossia il pallone firmato Mondo Convenienza. Quando troverai il pallone ti apparirà un messaggio con il tuo coupon personale che dovrai scaricare per poi poterti  recare in un centro Mondo Convenienza e ritirare il tuo gadget. Attenzione perché il gioco sarà online dal 3 di Aprile fino al 7 di Maggio. 

Il gadget vinto invece, si potrà ritirare nei seguenti orari:
Dalle 11:00 alle 13:00 di mattina e dalle 15:00 alle 19:00 del pomeriggio nelle seguenti date:
  • 13 e 14 Maggio
  • 20 e 21 Maggio
  • 27 e 28 Maggio

L'e-commerce di Mondo Convenienza

Mondo convenienza è dotato di uno store online, un e-commerce in cui è possibile effettuare i propri acquisti senza problemi e ricevere gli ordini presso il proprio domicilio. L'e-commerce da gennaio 2017 si è rinnovato offrendo agli utenti un servizio ancora più dettagliato con maggiori funzionalità. Inoltre, tra i molti prodotti d'arredo ve ne sono circa 1000 in pronta consegna che si possono ricevere a casa in sole 48 ore: comodo non trovate? Mi piace l'idea di acquistare nei negozi fisici, perché amo visitarli ma gradisco moltissimo anche la possibilità di poter acquistare online in maniera rapida e semplice. Intanto vado a sbirciare le cucine di Mondo Convenienza e a cercare di vincere anche io il mio gadget. Buona fortuna anche a voi!



“La nostra forza è il prezzo.” Questo è il motto del brand  per far felici le famiglie: giochi, divertimento, e soprattutto regali per tutti. Questa volta vogliamo coinvolgere tanto pubblico anche online, sull'e-commerce di Mondo Convenienza.



Visita la pagina Facebook di Mondo Convenienza e scopri gli eventi passati e futuri!

#MondoConvenienza #CacciaGadget #MondoEventi #GadgetMondoConv #EventiMondoConv



sabato 25 marzo 2017

Come avere finanziamenti pubblici per il fotovoltaico


Il programma statale di finanziamenti pubblici si chiama Si chiama 'Conto Energia' ed incentiva i programmi dedicati al fotovoltaico. Si tratta nello specifico dell' l'energia elettrica prodotta da un impianto fotovoltaico connesso alla rete elettrica nazionale. 
La quinta versione del Conto Energia è entrata in vigore il 27 agosto 2012, ed è stata successivamente prorogata attraverso la legge di stabilità italiana fino al 31 ottobre 2013. Vediamo come avere finanziamenti pubblici per il fotovoltaico.



Come funziona il Conto Energia


Tutti gli  impianti fotovoltaici che sono regolarmente entrati  in esercizio prima di tale data potranno godere del meccanismo degli incentivi statali come previsto dal decreto del 5 luglio 2012.

 Ma  come richiedere gli incentivi?

Per accedere ai sistemi di incentivazione il Gestore dei Servizi Elettrici ha predisposto attraverso il suo sito  http://www.gse.it/ un portale informatico. Attraverso il portale è possibile registrarsi  ed  inviare, in formato elettronico tutta  la documentazione. Elenchiamo la documentazione necessaria: 

1) Domanda di iscrizione al registro. 

2) Domanda di concessione della tariffa incentivante.

Coloro che rappresentano i  responsabili degli impianti e accedono direttamente agli incentivi e degli impianti ammessi al Registro come utili,  dovranno entro 15 giorni solari dalla data di entrata in esercizio dell’impianto, far pervenire al GSE, la richiesta di concessione della tariffa incentivante e presentare la dichiarazione sostitutiva di un atto di notorietà contenete le informazioni e la documentazione indicate nelle regole applicative per l’iscrizione ai Registri ed anche  per il riconoscimento delle tariffe energetiche incentivanti.
                                      

Agevolazioni per le regioni


Esistono delle agevolazioni rivolte al mercato italiano che variano di regione in regione e consentono di ottenere dei finanziamenti di tipo agevolato insieme a dei contributi pubblici utile per affrontare la spesa iniziale dell'impianto. Accedendo  ai siti internet ufficiali dei  comuni o regioni di riferimento, si trova   una sezione specifica dedicata. Regioni e comuni hanno preso accordi con alcuni istituti di credito per l'erogazione di prestiti agevolati utili a coprire anche fino al totale delle spese di installazione dell'impianto fotovoltaico.  

Follow by Email

V. B. lw

buzzoole code Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...